Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Čeština (Česká republika)

Cosa è la tracciabilità, a cosa serve?

Tracciabilità significa tenere traccia; è la necessità di registrare i dati della merce che entra in azienda (fornitore, articolo, lotto, ecc.), delle materie prime che si impiegano, dei prodotti finiti che si realizzano e dei clienti ai quali questi sono stati forniti. In sostanza è la necessità di sapere cosa entra in azienda (Cosa e Da chi) e sapere cosa esce dall’azienda (Cosa e A chi).

Lo scopo delle registrazioni è quindi quello di poter ricostruire la storia di un prodotto partendo dal consumatore finale fino all’identificazione del produttore e delle materie che prime che ha utilizzato. Per la realizzazione di questo scopo ogni interprete del percorso produttivo è ovviamente tenuto a fare la sua parte di registrazioni. Fa eccezione a questa regola colui che vende al solo consumatore finale che ha tuttavia in alcuni casi l’obbligo di tenere traccia di ciò che acquista o impiega come materie prime.

Il regolamento Europeo dà ampi margini di “movimento” su come organizzare e gestire il sistema di rintracciabilità (cartaceo, informatico, misto, semplice o farraginoso) l’importante è che sia soddisfatto quanto richiesto.

TRACCIABILITA' E RINTRACCIABILITA' NEL SETTORE ALIMENTARE

Con l’emanazione del Regolamento CE n. 178 del 2002, è stato reso obbligatorio per qualsiasi tipo di Attività alimentare, la tracciabilità e la rintracciabilità degli alimenti che acquista, produce, detiene, vende o somministra. Gli articoli del regolamento di interesse per la marcatura sono il 17,18 e 19.

TRACCIABILITA' E RINTRACCIABILITA' NEL SETTORE INDUSTRIALE

Attualmente solamente alcuni settori industriali hanno testi regolamentari relativi alla rintracciabilità che quindi impongono obblighi severi. È il caso in particolare del settore dell'aeronautica, dell'industria farmaceutica e più di recente del settore alimentare (vedi sopra). In generale, la rintracciabilità sarà probabilmente imposta a tutto quello che riguarda direttamente l'essere umano, in un futuro più o meno lontano. Ovviamente la tutela del “marchio” aziendale rintracciabile su ogni singolo componente del bene prodotto rappresenta un valore aggiunto di indiscutibile pregio nei confronti della concorrenza.

 

Per maggiori informazioni consulta la pagina di Wikipedia: it.wikipedia.org/wiki/Tracciabilit%C3%A0_alimentare